.
Annunci online

  golfinrete [ Un punto di incontro per gli appassionati ed un contributo per diffondere la conoscenza di questo sport ]
         

Un blog dedicato al golf. Per incontrare degli amici, per scambiare opinioni e per cercare di diffondere la conoscenza di questo sport che in Italia è ancora poco diffuso ed è considerato un po' snob.


Pierfranco Ravotto
Questi i miei risultati migliori:

2000 - gara di Pitch & Putt al Circolo "Il Laghetto", Milano: 1° NC

2001 - Louisiana al Circolo "Il Laghetto": 1° netto

2003 - Circolo "Castello La Bastardina", Piacenza - 3° trofeo Gruppo Giglio": 1° NC

2004 - Circolo "Castello La Bastardina", IV Winners Cup, 2° netto - 2ª categoria

2006 - Circolo "Castello La Bastardina", Coppa del Consiglio e del Presidente, 1° seniores.

2007 - Circolo "Castello La Bastardina", Trofeo "Il borgo del golf", 1° seniores.

2007 - Circolo "Castello La Bastardina", Coppa del Consiglio e del Presidente, 1° seniores.

2008 - Circolo "Castello La Bastardina", Trofeo "Golf for Food per la FAO - 6 aprile", 1° seniores.


Exact handicap al 6 aprile 2008: 30,1
Exact handicap più basso raggiunto: 30,1


Google


13 gennaio 2008

Uscire dal bunker e andare in green

Ancora un video da VideoJug, con una lezione di Rickard Strongert: Golf: The Greenside Bunker Shot.
Questa volta si parla di come uscire dal bunker. A vederlo sembra così facile



27 dicembre 2007

1. Il percorso

Il golf si gioca su un campo, course, costituito generalmente da 18 par.


Questo è il cartellone che mostra il percorso Executive (9 buche) di Ca' degli Ulivi, sul Garda.

Ogni par è costituito da
  • un'area di partenza detta tee,
  • da un percorso e
  • dall'area di arrivo, detta green, in cui vi è la buca, individuabile anche a distanza grazie alla presenza di una bandiera.


Al termine par viene sostituito spesso il termine buca: si parla così di "buca 1", "buca 2", ecc. per identificare i diversi par.


Il percorso, a volte delimitato da paletti di fuori limite, è suddiviso in un'area con erba rasata, il fairway e da un'area con erba un po' più alta, semi-rough, generalmente circondate da un'area in cui l'erba è incolta e spesso inframmezzata a piccoli cespugli, il vero e proprio rough. Lungo il percorso vi possono essere ostacoli d'acqua, laghi o ruscelli, e bunker (aree sabbiose) oltre che alberi e cespugli.

La lunghezza dei par è molto varia: si va da buche di poco più di 100 metri ad altre di 500 o 600 metri! Un percorso da 18 buche è generalmente di 5 o 6 chilometri (raccordi esclusi).

Ad ogni buca la distanza fra partenza e arrivo non è la stessa per tutti i giocatori. Le aree di partenza sono sempre almeno due, una - indicata in giallo - per gli uomini, una, corrispondente ad una minor distanza e indicata in rosso, per le donne.
A volte vi sono altre due partenze per il percorso championship: bianca per gli uomini, nera per le donne.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Avete correzioni da segnalare o proposte di ampliamento?




25 novembre 2007

8. IN BUNKER

Un bunker è un ostacolo consistente in una depressione del terreno riempita di sabbia. I bunker sono di solito dislocati attorno al green, ma ve ne sono altri lungo il percorso.



Quando la palla è in bunker bunker non è possibile:
  • toccare o alzare la palla per liberarla dalla sabbia o per pulirla e nemmeno per identificarla (l'unica cosa permessa, se la palla è completamente invisibile, è smuovere quel tanto di sabbia necessario ad individuarne la posizione);
  • spostare la sabbia o qualsiasi altro ostacolo presente nel bunker: pietre, foglie, sassi, ... (è possibile, eventualmente, spostare il rastrello: qualora facendolo si muova la palla questa dovrà essere piazzata, senza penalità, nella posizione originaria);
  • effettuare prove del movimento;
  • toccare la sabbia con il ferro mentre ci si addressa (la testa del bastone deve rimanere sollevata dalla sabbia);
  • droppare fuori dal bunker, nemmeno con penalità (se si decide di dropparla con penalità bisogna comunque dropparla in bunker).
Generalmente in bunker, se questo è vicino al green, si gioca un ferro SAND puntando a sollevare la sabbia e con essa la palla.
Ecco un'uscita dal bunker di Tiger Woods:


Dopo aver giocato la palla è necessario rastrellare in bunker per eliminare tutti quegli infossamenti che potrebbero causare difficoltà ad un giocatore successivo.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Avete correzioni da segnalare o proposte di ampliamento?




4 novembre 2007

glossario: B

--------------------  B  --------------------

BANDIERA

Serve ad indicare l'esatta posizione della buca nel green e indica il numero della buca. L'asta della bandiera è piazzata al centro della buca ed è movibile.

E' permesso, in un tiro da fuori del green, colpire l'asta della bandiera. Al contrario colpire l'asta della bandiera in un tiro dall'interno del green comporta una penalità. Quando si tira dal green occorre pertanto rimuovere l'asta della bandiera, oppure chiedere ad un altro giocatore di "custodirla".

BASTONI

I bastoni - in inglese club - sono gli strumenti con cui colpire la palla. Si dividono in legni, ferri e putter.

Un giocatore può utilizzare per un giro convenzionale al massimo 14 bastoni.

I bastoni utilizzati nelle gare devono essere regolamentari: la dichiarazione di conformità è responsabilità del Royal & Ancient Golf Club si St. Andrews (Scozia).

BUCA



La buca rappresenta l'obiettivo!! La palla deve essere mandata in buca col minor numero possibile di colpi.

La buca si trova sul green. Essa ha un diametro di 10,8 cm ed una profondità di almento 10 cm. Un eventuale rivestimento interno della buca dovrà trovarsialmeno a 2,5 cm sotto il livello del green.

Ogni buca è contraddistinta da un numero: i campi regolamentari hanno 18 buche, alcuni campi ne hanno 9. I campi pratica possono averne meno. Ci sono campi con 27 buche.

Nella buca viene posta la bandiera con il numero che la contraddistingue e che permette di individuare da lontano la posizione della buca.

Il termine buca viene usato anche per indicare il relativo tratto di gioco: dal tee alla buca.

BUNKER

E' un ostacolo costituito da un'area sabbiosa, generalmente in una depressione appositamente preparata. Quando una palla è in bunker non può in nessun caso essere mossa, nè si può spostare la sabbia, nemmeno se la palla è infossata.

Anche nel prepararsi al tiro è vietato toccare la sabbia con il ferro.

Dopo aver effettuato un tiro che abbia tolto la palla dal bunker - beati voi se ci riuscite con un solo colpo - si deve provvedere a livellare la sabbia nel bunker eliminando le impronte dei piedi, quella della palla e le buche scavate nel tentativo di colpirla. Vicino ad ogni bunker dovreste trovare un apposito rastrello.

 
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Avete correzioni da segnalare o altre voci da aggiungere?


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. buca bandiera bunker glossario bastoni

permalink | inviato da ravotto il 4/11/2007 alle 21:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     dicembre        febbraio
 
Blog letto 1 volte dal 20 ottobre 2007







Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
Add to Technorati Favorites

© Potete usare, distribuire e modificare i post di questo blog a patto di citare l'autore originario e di lasciare la stessa libertà sui prodotti derivati.


Dal 2 aprile 2008

Locations of visitors to this page
Dal 23 giugno 2008

Conosci una barzelletta carina sul golf?
Mandamela e la pubblicherò (indicando il tuo nominativo)