Blog: http://golfinrete.ilcannocchiale.it

glossario: P - Q

--------------------  P  --------------------

PALLA

La palla pesa circa 50 grammi, diametro 4,267 cm.
Le palle possono essere di vari colori: quelle gialle sono adatte alle giornate di nebbia, quelle rosse alla neve.

Ogni palla è contraddistinta da un nome e da un numero (e dal loro colore) che il giocatore deve dichiarare all'inizio della partita per non confonderle. Ovviamente due giocatori non possono usare palline con lo stesso nome e numero. Per contraddistinguere la propria palla si può scriverci sopra con un pennarello.

Un giocatore non può cambiare palla durante il percorso, tranne nei seguenti casi:
Qualora cambi palla un giocatore deve dichiararla.

PALLA CHE COLPISCE PALLA

Se un giocatore colpisce con la propria la palla quella di un avversario tirerà il colpo successivo da dove la sua palla si è fermata. La palla mossa dovrà invece essere ripiazzata dove si trovava.

Se il giocatore tirando dal green colpisce la palla quella di un avversario che pure si trovi sul green incorrerà in due punti di penalità.

Se invece colpisce la palla di un avversario fuori dal green, oppure se il tiro lo ha effettuato da fuori del green, non subirà alcuna penalità.

PALLA INGIOCABILE

Un giocatore può, a proprio insindacabile giudizio, dichiarare una palla ingiocabile (generalmente ciò avviene perchè la palla è finita in un cespuglio o dietro un albero).

Pagando un colpo di penalità, il giocatore può:
.


 PALLA PERSA

Una palla è dichiarata persa quando
In caso di palla persa il giocatore dovrà giocarne un'altra - indicandone nome e numero - con un colpo di penalità.

PALLA PROVVISORIA

Qualora il giocatore sospetti che la palla da lui tirata sia persa, per evitare perdite di tempo (raggiungere la zona dove la palla potrebbe essersi persa e cercarla), può giocare una palla provvisoria, che va dichiarata indicandone nome e numero.

Quando, nel corso del gioco, il giocatore raggiunge la zona dove si presume sia finita la prima palla, può cercarla per un periodo di non più di cinque minuti. Se la prima palla è effettivamente persa continuerà il gioco con la provvisoria (aggiungendo un colpo di penalità alla somma dei tiri fatti con la palla originale e con la provvisoria); altrimenti proseguirà il gioco con la palla originale (senza penalità).

PALLA SBAGLIATA

Qualora un giocatore giochi una palla diversa dalla propria (quella di un altro giocatore, oppure una palla che si trovava sul campo) incorre in due colpi di penalità e deve riprendere il gioco tirando la propria palla da dove si trovava.
Ciò non vale se la palla sbagliata è tirata da un ostacolo d'acqua.

PAR

Indica il numero di colpi previsti per una certa buca. Dire che "la buca 8 è un par 4" significa che sono 4 i colpi previsti per andare in buca.

PENALITA'

Vedi Colpo di penalità.

PERCORSO

Un percorso è un insieme di buche da percorrere in un ordine definito. La maggior parte dei percorsi sono di 18 buche, ma ve ne sono anche di 9 e di 27.

PIAZZARE LA PALLA

Significa muovere la palla per sistemarla in modo più opportuno per il tiro. Generalmente la palla si può piazzare nel fairway ma non nel rough. In ogni caso occorre controllare le regole definite dal Comitato per il campo o per la specifica gara.

Per piazzare la palla è necessario prima marcarne la posizione; si può poi muoverla, con le mani, nell'ambito del semicerchio (non più vicino alla bandiera) con centro nella posizione iniziale e con raggio mezzo score.

PITCH

E' il ferro utilizzato per colpi corti, generalmente quelli destinati a mandare la palla sul green dalle immediate vicinanze. Ha un'asta corta (solo il Sand l'ha più corta) e una forte angolatura (meno accentuata del Sand).

PITCH MARK

Impronta lasciata dalla palla cadendo. Sul green occorre rimuoverli in quanto rovinano il manto erboso.

 

PITCH MARKER

Piccolo attrezzo per eliminare le impronte della pallina.

PORTABASTONI

Vedi CADDY.

 

PULIRE LA PALLA

Quando le regole permettono di alzare la palla, allora è possibile pulirla.

PUTTER

E' il bastone utilizzato per i colpi sul green: l'unico la cui forma è tale da far rotolare la palla senza sollevarla. Volendo si può usare il putter anche fuori del green, come del resto è lecito usare sul green un ferro diverso.

L'inclinazione della faccia di un putter non supera i 10°.


--------------------  Q  --------------------

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Avete correzioni da segnalare o altre voci da aggiungere?

Pubblicato il 25/10/2007 alle 22.40 nella rubrica GLOSSARIO.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web