Blog: http://golfinrete.ilcannocchiale.it

Nessuno è perfetto

Si conoscono sul campo, si piacciono, si danno appuntamento per giocare ancora insieme il sabato successivo.
Dopo la gara la invita a bere qualcosa, chiacchierano, tirano tardi. Si danno ancora un appuntamento per il sabato successivo, ma prima di lasciarsi, sotto casa di lei si baciano.

Nuova partita, questa volta lui la invita a cena, poi vanno a ballare, la accompagna a casa, si baciano in macchina, lui spera che lei lo inviti a salire ma lei non lo fa. Si limita a chiedergli:

"Giochiamo insieme anche sabato prossimo?"

"Volentieri - dice lui, e azzarda - sono un bravo cuoco, ti andrebbe di mangiare qualcosa da me dopo aver giocato?"

Lei ha un attimo di incertezza, poi accetta.

Il sabato successivo giocano malissimo, sono evidentemente emozionati entrambi. Poi vanno da lui: la tavola è apparecchiata in modo elegante, candele, musica di sottofondo, lui le offre una coppa di champagne, le accarezza i capelli, avvicina le labbra alle sue …

Lei si ritrae: "C'è una cosa che devo dirti. Tu mi piaci molto ma … Vedi … io … insomma sono un uomo".

"E per tutto questo tempo hai sempre giocato dal tee delle donne?!?"



Pubblicato il 1/11/2007 alle 19.34 nella rubrica PER RIDERE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web